Home / Osservatori

Osservatori

La nuova NCA nella politica di sicurezza del Regno Unito

di Gabriele Maestri

Il 25 aprile del 2013 ha ricevuto la sanzione della regina Elisabetta II il Crime and Courts Act, con cui il Parlamento del Regno Unito è intervenuto in materia di repressione e prevenzione dei reati, nonché sull’amministrazione della giustizia. Particolarmente interessante in quell’atto normativo risulta l’istituzione di una nuova agenzia con il compito di guidare la lotta contro il crimine grave e organizzato, oltre che di rafforzare la sicurezza dei confini.

Quel soggetto è la National Crime Agency, di cui i media hanno parlato (anche in Italia) in occasione dell’inizio delle sue attività, proponendo spesso un paragone con la statunitense FBI: essa, a partire dal 7 ottobre, prende il posto di vari enti prima operanti nello stesso ambito, enti che il citato atto normativo abolisce. Può essere utile tracciarne un profilo per potere svolgere brevi riflessioni sugli effetti di una simile operazione sulla politica di sicurezza e, prima ancora, sull’impostazione stessa di quel concetto, per valutarne l’estensione.

Il pacchetto dell'Unione europea per ‹‹migliorare la gestione dei flussi migratori›› e la fragilità delle politiche comunitarie

di Mariaflavia Casatelli
 
Lo scorso 24 maggio, la Commissaria europea per gli Affari Interni Cecilia Malmstrom ha presentato alla stampa un pacchetto di proposte sul tema dell'immigrazione COM/2011/248, che verranno esaminate il prossimo 9 giugno dal Consiglio Giustizia e Affari Interni.

di Massimo Rubechi
 

In occasione della presentazione del nuovo prefetto dell’Isère effettuata il 30 luglio 2010, Nicolas Sarkozy ha lanciato la proposta di togliere la cittadinanza francese agli stranieri che l’abbiano ottenuta da meno di dieci anni qualora abbiano attentato alla vita di un poliziotto, di un gendarme o di ogni altro depositario dell’autorità pubblica.
 

Sulla normativa

Il pacchetto dell'Unione europea per ‹‹migliorare la gestione dei flussi migratori›› e la fragilità delle politiche comunitarie

di Mariaflavia Casatelli
 
Lo scorso 24 maggio, la Commissaria europea per gli Affari Interni Cecilia Malmstrom ha presentato alla stampa un pacchetto di proposte sul tema dell'immigrazione COM/2011/248, che verranno esaminate il prossimo 9 giugno dal Consiglio Giustizia e Affari Interni.

La stratificazione degli interventi normativi in materia di sicurezza nella XVI Legislatura: una rassegna.

di Massimo Rubechi

La stratificazione di interventi normativi unitamente a numerosi interventi giurisprudenziali che hanno caratterizzato il tema della sicurezza nella Legislatura in corso – la Sedicesima della Repubblica – ci ha imposto di dedicare ad essa un focus ragionato, in modo da ricostruire il quadro complessivo in maniera per quanto possibile chiara ed organica.

di Massimo Rubechi
 

In occasione della presentazione del nuovo prefetto dell’Isère effettuata il 30 luglio 2010, Nicolas Sarkozy ha lanciato la proposta di togliere la cittadinanza francese agli stranieri che l’abbiano ottenuta da meno di dieci anni qualora abbiano attentato alla vita di un poliziotto, di un gendarme o di ogni altro depositario dell’autorità pubblica.
 

Sulla giurisprudenza

di Giulia Aravantinou Leonidi

Nella storia politica ed istituzionale degli Stati Uniti d’America sono state spesso introdotte limitazioni ai diritti e alle libertà civili in nome della sicurezza nazionale.